Home Servizi U.R.P. Elenco siti tematici CUP INTRAMOENIA (ALPI) Liste di attesa Cerca protocollo@pec.aslromad.it
Azienda
Direzione
Dipartimenti e Aree
Comitati e Commissioni
Distretti Sanitari
Carta dei Servizi
Dati e Statistiche
Accesso agli Atti
Adempimenti Legge 136/10
Codice Univoco Ufficio
Comunicati
Informativa ai creditori DL 35/2013
Info Fatturazione Elettronica
Eventi
  Fund Raising  
Foto/Video Gallery
Modalità di Pagamento
Patrocinio
Privacy
U.R.P.
Utilizzo Sale Riunioni
Legali patrocinio Azienda
Patrocinio legale dipendenti
Formazione
Convegni
Frequenze Volontarie
Inserimenti Lavorativi
Tirocini
Albo Professionale Aziendale
 
 
Rassegna Stampa
 
Logo Linea Amica
 
LAZIO escape
 
Biblioteca Alessandro Liberati
 
Nasce una mamma

Sicurezza sul lavoro
SERVIZI IMPRESE

AMBIENTE

 

 

Nella Regione Lazio le Agenzie regionali per l'ambiente hanno un'importanza significativa, in quanto nessuno meglio delle Regioni ha la necessità di guardare l'ambiente, a tutto ciò che lo distrugge, dando significato ad un'attività  rivolta proprio alla salvaguardia dell'ambiente stesso.

Attraverso le Agenzie regionali si cerca di valutare proposte di qualificazione e sviluppo di controlli ambientali, oltre valutare progetti che determinano, consolidano o estendono esperienze di nuova occupazione, sempre all'interno dell'ambiente.

ARPA LAZIO

L'ARPA Lazio è un ente pubblico istituito con legge regionale n.45 del 6.10.1998. Sulla base degli indirizzi della programmazione regionale l'Agenzia svolge attività tecnico-scientifica a supporto dell'azione amministrativa ed istituzionale di Regione, Province, Comuni, Comunità Montane, Aziende Sanitarie Locali ai fini dell'espletamento delle funzioni loro attribuite nel campo della tutela ambientale e della prevenzione primaria collettiva.

In particolare ARPA Lazio:

  • effettua attività di monitoraggio e controllo in relazione a:
  • effettua i controlli sugli impianti soggetti ad Autorizzazione Integrata Ambientale;
  • effettua i controlli e le verifiche di impianti e attrezzature a pressione, impianti termici, impianti elettrici e di messa a terra, ascensori e montacarichi, idroestrattori e apparecchi di sollevamento;
  • assicura, mediante laboratori attrezzati per il controllo su alimenti, bevande, pesticidi, prodotti cosmetici, il supporto alle ASL, agli organi giudiziari e alle forze dell'ordine;
  • supporta e realizza programmi e progetti per lo sviluppo sostenibile;
  • assicura la disponibilità di informazioni ambientali.
  • fornisce supporto alle attività dell'Autorità Giudiziaria.

ARP LAZIO

L'Agenzia Regionale Parchi, prima e finora unica Agenzia in Italia completamente dedicata al Sistema delle aree naturali protette regionali, è stata istituita nel 1993.
Entrata ufficialmente in opera nel 2001, l'ARP, con Legge Regionale n. 1 del 1° febbraio 2008 -a cui ha fatto seguito il Regolamento R.L. del 23 aprile 2008, n. 6 - è stata trasformata da ente pubblico dipendente dalla Regione Lazio, in vera e propria Agenzia, ossia -come recita il testo di legge- in "unità amministrativa preposta allo svolgimento di attività tecnico-operative di interesse regionale, che richiede particolari professionalità, conoscenze specialistiche e specifiche modalità di organizzazione del lavoro".
Ai sensi dell'art. 54 dello Statuto regionale, ARP è dotata di autonomia gestionale, organizzativa, finanziaria e contabile nei limiti delle risorse disponibili ed in conformità agli atti regionali di definizione delle politiche, degli obiettivi programmatici, degli indirizzi e delle direttive; essa è sottoposta ai poteri di vigilanza della Giunta regionale. Organo dell'ARP è il Direttore.
La normativa di riferimento attribuisce all'ARP qualificati obiettivi istituzionali tra cui lo svolgimento di attività tecnico-operative di interesse regionale volte ad assicurare lo sviluppo e l'adeguato funzionamento del Sistema regionale delle aree naturali protette.
In particolare:

  • · assiste gli organismi di gestione delle aree naturali protette nella progettazione e realizzazione dei programmi di sviluppo compatibile;

    · assiste gli organismi di gestione delle aree naturali protette di interesse provinciale nella gestione delle stesse ai sensi dell'art. 29 della l.r. 29/1997;

    · collabora con la Direzione regionale competente in materia di aree naturali protette per la predisposizione di piani e programmi finalizzati alla tutela e valorizzazione delle aree naturali protette nonché del documento strategico sulla biodiversità;

    · effettua attività di monitoraggio e controllo sullo stato di qualità degli habitat e delle specie della flora e della fauna di importanza comunitaria (Rete Natura 2000);

    · cura la formazione professionale, l'aggiornamento e la qualificazione del personale delle aree protette;

    · su richiesta della Giunta Regionale, nel caso di esercizio dei poteri sostitutivi previsti dagli articoli 19, 26, e 27 della l.r. 29/1997 e successive modifiche, provvede, rispettivamente, alla gestione delle aree naturali protette di interesse regionale e alla redazione del piano e del regolamento dell'area.

 ARDIS LAZIO

Oggi l'Ardis, Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo, ai sensi dell'art. 2 della Legge Regionale n. 1 del 1 febbraio 2008 e successivo Regolamento Regionale n. 5 del 23 aprile 2008 che ne disciplina la riorganizzazione è una unità amministrativa della Regione Lazio.
L'Ardis è equiparata ad una Direzione Regionale che opera secondo le disposizioni e gli obiettivi assegnati dal Direttore del Dipartimento "Territorio".

L'Ardis fu istituita dalla Legge Regionale dell' 11 dicembre 1998, n.53 ed è preposta allo svolgimento di attività tecnico-operative connesse all'esercizio delle funzioni amministrative regionali in materia di difesa del suolo previste dall'articolo 8, comma 2, lettere a) e c).

All'Ardis, a seguito della legge 18 maggio 1989 n. 183 e in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, sono state attribuite dalla Regione Lazio molte delle competenze in materia di difesa del territorio dal rischio idraulico, limitatamente al reticolo idrogeologico principale.

In particolare , le funzioni esercitate dall'Ardis sono le seguenti:



  • 1. Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere idrauliche di preminente interesse regionale relative alle aste principali dei bacini idrografici nazionali (Tevere_Liri Garigliano) interregionali (Fiora-Tronto) e regionali (Mignone - Marta - Arrone - Sisto - Amaseno) individuate ai sensi dell'art. 9, comma 2, lettera a) della L. R. 53/1998 e successive modificazioni, nonché la tutela delle stesse opere attraverso le attività di vigilanza territoriale, polizia idraulica e delle acque, servizi di piena e di pronto intervento.

    2. Progettazione e realizzazione delle opere di difesa delle coste di cui all'art. 7 della L.R. 53/1998 e successive modificazioni.

    3. Azioni amministrative quali il rilascio di nulla osta idraulici, previsti dal R.D. 9 dicembre 1937 n. 2669, finalizzati alle richieste di esercizio di attività o di realizzazione di opere pubbliche e private insistenti sul demanio fluviale, nonché stesura dei disciplinari di concessione di utilizzazione di porzioni del demanio fluviale e degli specchi acquei.
Servizi ai cittadini
Servizi alle imprese
Ospedali
Modulistica
Vaccinazioni
Amministrazione trasparente
Amministrazione trasparente
Dedicato a ...
Bambini e Giovani
Donne
Terza età
Disabili
Disagio Psichico
Stranieri
Alzheimer
Partecipazione
Donare Sangue di Cordone Ombelicale
Donare Sangue
Donare Organi
Volontariato
La Voce dei Cittadini
Audit Civico
Area Riservata
Intranet
Statistiche
Medici e Pediatri
   
Zanzara CHIKUNGUNYA
Screening Femminili
Campagna Antinfluenzale Stagionale
Guida per l'uso sicuro dei farmaci
 
 
partecipa.gov.it
 
Consultorio Ostia
 
Ser.T Area Litorale
Azienda USL Roma 3
Sede Legale: Via Casal Bernocchi, 73 - 00125 Roma - C.F. - P.IVA 04733491007
I contenuti del sito sono a cura dell'URP.